abbonati: Post | Commenti | Email

Il partito regionale che vorrei: partito federato, circoli e radicamento. Autonomia del PD FVG

0 comments

Il PD è un partito federato e intendo valorizzare l’autonomia regionale investendo e spingendo sulla nostra specialità. Coerentemente, proporremo subito che l’elezione del segretario nazionale e quella del segretario regionale avvengano in momenti diversi. L’autonomia si esprime attribuendo maggiore responsabilità ai circoli, oltre che ai cittadini, ma anche alle federazioni provinciali, nel rispetto delle loro tradizioni e specificità.

Chiederemo agli amministratori locali che trovano nel PD il loro punto di riferimento di aumentare la loro partecipazione e di assumersi responsabilità ad ogni livello anche nel partito. Viviamo in una regione policentrica, multiculturale e multietnica e dobbiamo valorizzare tutte le sue componenti, contrastando vecchi e nuovi nazionalismi. Un partito plurale aiuta gli individui a relazionarsi e a tessere legami nuovi, ad aprirsi e a innovarsi continuamente.

È necessario costruire un Partito a rete, capace di utilizzare le nuove tecnologie, che coniughi il radicamento territoriale e il dialogo con altri soggetti, e che si proponga però come punto di riferimento prossimo per quanti abbiano problemi che la politica può risolvere. Il PD del FVG lavorerà per creare un sistema di alleanze dialettico ed articolato che riconosca la guida di una forza maggioritaria che si assume la responsabilità della leadership.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , , , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo