abbonati: Post | Commenti | Email

La politica regionale che vorrei: ordinamento istituzionale

0 comments

È sempre più necessaria una profonda riforma istituzionale del sistema regione. Una riforma basata innanzitutto su “progetti obiettivo” su larga scala. L’amministrazione regionale è la struttura organizzativa che realizza gran parte delle politiche regionali e deve esserne fattore propulsivo.

È prioritario combattere la deriva centralista della giunta Tondo che mortifica e penalizza gli enti locali.
Gli amministratori locali hanno bisogno di autonomia, risorse e nuove regole per amministrare meglio. Compito della Regione è andare loro incontro, legiferando meno ed introducendo meccanismi più efficienti di raccordo tra livelli istituzionali.
La struttura burocratica regionale ha bisogno di una valorizzazione e di una forte innovazione, coinvolgendo e motivando tutti i dipendenti, riconoscendo loro meriti e capacità e punendo gli inefficienti.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo