abbonati: Post | Commenti | Email

Addio Disqus e benvenuto IntenseDebate

142 comments

Come molti di voi avranno potuto constatare, da ieri sera questo blog presenta un nuovo sistema di gestione dei commenti, IntenseDebate, che fa parte della grande famiglia di WordPress. IntenseDebate dovrebbe offrire maggiori garanzie di efficienza e affidabilità rispetto a Disqus, che già da tempo aveva creato qualche problema nell’inserimento e nella visualizzazione dei commenti.

Nelle ultime settimane i problemi erano aumentati, provocando disagio soprattutto ai commentatori più “affezionati”. Nella maggior parte dei casi, infatti, i commenti venivano automaticamente contrassegnati come “spam” e resi invisibili dal sistema stesso. Grazie alle numerose segnalazioni, siamo riusciti a ripristinare manualmente i commenti mancanti, ma il sistema continuava a “fare le bizze”. Ieri sera abbiamo “tagliato la testa al toro” operando la migrazione da Disqus al nuovo sistema IntenseDebate.

Istruzioni per l’uso

Quanto segue sono delle brevi note di utilizzo di IntenseDebate, che permettono di sfruttarne le potenzialità. Il testo è pensato per agevolare gli utenti che non hanno piena dimestichezza con gli strumenti del web (chiediamo agli utenti più esperti di mostrare pazienza se certe cose sembrano banali).

Fig.1 – Il nuovo box dei commenti

Inserire un nuovo commento

L’immagine qui sopra illustra il nuovo box dei commenti con diverse note numerate da 1 a 4. Chi vuole commentare può farlo in diversi modi:

  1. come ospite (Guest), compilando i campi obbligatori Nome ed Email;
  2. usando il proprio profilo IntenseDebate, Facebook, Twitter o OpenID (3);
  3. oppure inserendo un video-commento (1) via Seesmic.

Fig. 2 - Profilo su Intense Debate

Grazie a Facebook Connect, Sign in with Twitter e OpenID, è possibile commentare usando le proprie credenziali di accesso a Facebook, Twitter o OpenID senza dover registrare un nuovo profilo su IntenseDebate. Tuttavia, registrandosi su IntenseDebate offre la possibilità di sfruttare numerose altre funzionalità offerte dal sistema e collegare il proprio utente ad altri servizi e social network (vedi figura a destra). Inoltre, chi si registra su IntenseDebate potrà guadagnare punti di reputazione attraverso i commenti su diversi blog e i voti espressi dagli altri lettori e commentatori, come illustrato nell’immagine in basso, nota (c).

Inoltre, è possibile includere nei commenti dei video da YouTube, usando il bottone in alto a destra (2), o ancora ricevere le risposte ai commenti utilizzando il bottone “subscribe to” in basso a sinistra (4).

Rispondere a un commento

Per rispondere ai commenti, basterà cliccare sul bottone “Reply“, che si trova in basso a sinistra, vedi nota (a): apparirà un box come quello in figura 1.

Fig.3 – Come rispondere ai commenti

Il bottone “Report(b), infine, è pensato per segnalare i commenti inappropriati, ma bisogna specificare le ragioni della segnalazione nell’apposito formulario, che appare una volta cliccato sul bottone.

Come sempre, se ci fossero altre problematiche nell’uso dei commenti, vi preghiamo di segnalarle scrivendo a: blog@serracchiani.eu.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Consiglio regionale

mer. 23 luglio, dalle 09:00 alle 12:30

Consiglio Regionale

mer. 23 luglio, dalle 13:30 alle 17:30

Consiglio regionale

gio. 24 luglio, dalle 09:00 alle 12:30

Consiglio Regionale

gio. 24 luglio, dalle 13:30 alle 17:30

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo