abbonati: Post | Commenti | Email

Informazione: perché la Commissione non risponde?

0 comments

debora-parlamento

Oggi sono intervenuta in plenaria durante il dibattito sulla libertà di informazione in Italia. Ho chiesto alla Commissione di dare risposte chiare alle richieste del Parlamento e di esporre come intende agire affinché il pluralismo dei media sia garantito in tutti gli Stati membri.

Nel mio intervento, rivolto alla a commissaria europea per la Società dell’informazione e i Media Viviane Reding, non ho fatto alcun riferimento né all’Italia né al Presidente del Consiglio con il preciso scopo di mantenere il dibattito all’interno delle competenze dell’Unione Europea.

Ho ricordato la relazione approvata nel 2004 “sui rischi di violazione, nell’UE e particolarmente in Italia, della libertà di espressione e di informazione” e quella del 2008 che “invitava la Commissione europea e gli Stati membri a tutelare la molteplicità di opinioni sui media, a difendere il pluralismo dell’informazione, a garantire a tutti i cittadini dell’Ue pari accesso a mezzi di informazione liberi e diversificati”.
Ho chiesto, da cittadina europea, il motivo per cui ad oggi la Commissione non ha ancora dato delle chiare risposte alle richieste del Parlamento.

qui il video del mio intervento.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo