abbonati: Post | Commenti | Email

Cabotaggio.

0 comments

 

Si è tenuto ieri un incontro ad Udine promosso dall’Associazione Piccole e medie Imprese dedicato alla situazione di crisi in cui versano le imprese regionali di autotrasporto in conto terzi a causa della concorrenza dei vettori dell’est Europa.

Mi sono convinta che la situazione dell’autotrasporto in Friuli Venezia Giulia sia più grave di quanto non appaia a Roma, e che sia indispensabile un’azione coordinata e continuata a livello nazionale e comunitario.
Occorre una forte iniziativa del Governo, che deve intervenire sia a livello normativo, dando impulso all’approvazione del pacchetto di emendamenti sulla sicurezza stradale approvato in Commissione alla Camera ma fermo in Senato, sia a livello politico ricorrendo in sede comunitaria alla cosiddetta “clausola di salvaguardia” prevista dall’articolo 7 del Regolamento CEE n. 3118/93. La clausola escluderebbe il territorio regionale dalla pratica del cabotaggio per un periodo complessivo di 12 mesi, così da introdurre in questo lasso di tempo almeno alcune norme di avvicinamento dei costi in ambito comunitario.

Nel corso dell’incontro, mi sono impegnata a coinvolgere colleghi austriaci in un’interrogazione sul cabotaggio da presentare alla Commissione, anche alla luce del Documento comune sottoscritto in proposito dalla Camera di Commercio di Udine e da quella della Carinzia.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , , , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo