abbonati: Post | Commenti | Email

Diritti umani

0 comments

L’adesione dell’Ue alla Convenzione Europea dei diritti umani rappresenta un beneficio per i cittadini europei perché grazie ad essa, ci sarà un nuovo tribunale, esterno all’Unione Europea, per assicurare che i diritti dei cittadini europei siano sempre rispettati, dall’UE e dagli Stati membri. In virtù del principio di democrazia, l’Unione Europea e gli Stati membri devono avere sempre il diritto di potersi difendere, per questo credo sia fondamentale che ogni nazione che aderisce alla Convenzione debba avere un giudice che spieghi il contesto di ogni ricorso.
 
L’adesione dell’Unione europea accrescerà anche la sua credibilità agli occhi degli Stati terzi, regolarmente invitati nei report bilaterali a rispettare le decisioni della Corte Europea dei diritti dell’uomo. Ma, l’adesione non implica alcuna estensione dei poteri dell’Unione e, in particolare, non produce una competenza generale dell’Unione europea in materia di diritti umani. L’adesione non metterà in discussione il principio di autonomia della legislazione dell’Unione, e perciò, se la Corte di Giustizia resterà la sola Corte suprema che potrà esprimersi su questioni riguardanti la normativa europea e la validità degli atti comunitari, la Corte Europea dei diritti dell’uomo ricoprirà il ruolo di Corte specializzata, verificando il rispetto, da parte dell’Ue, dei suoi obblighi di diritto internazionale. Inoltre, il regolare dialogo tra la Corte di Giustizia e la Corte Europea dei diritti dell’uomo, sarà rinforzato con l’ingresso dell’Unione alla Corte.
In seguito all’approvazione del Parlamento Europeo, è importante che il Consiglio adotti la decisione all’unanimità, in modo tale che l’accordo entri in vigore.
 
Ritengo importante per il Parlamento europeo avere un organo informale che abbia lo scopo di  coordinare lo scambio di informazioni tra il Parlamento e l’Assemblea parlamentare del Consiglio. Inoltre, credo sia importante che il Parlamento sia consultato e coinvolto nel processo di negoziazioni. I cittadini europei hanno il diritto di capire i meccanismi di questa adesione cosi come sapere quali sono i loro diritti, pertanto ritengo fondamentale che il Consiglio d’Europa e l’Unione europea prendano in considerazione l’elaborazione di linee guida con una chiara spiegazione di tutti gli effetti e le implicazioni che l’adesione comporterà.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo