abbonati: Post | Commenti | Email

Doppietta

0 comments

In Finlandia il capo dello stato è una donna.
Mari Kiviniemi, donna di 41 anni, è stata eletta martedì alla carica di primo ministro dal primo Parlamento al mondo che ammise tra i suoi scranni delle donne 103 anni fa.
Ministro uscente alla pubblica amministrazione, ha il duplice difficilissimo compito di risollevare l’economia in recessione del pur ricco Paese nordico e anche le sorti del partito centrista rimasto coinvolto in un giro di centinaia di migliaia di euro di finanziamenti illegali venuti alla luce nel 2008.
Pur giovane, è entrata la prima volta in Parlamento nel 1995, e ha già svolto due incarichi come ministro. La Kiviniemi ha 10 mesi di tempo, fino alle elezioni politiche del 2011, per voltare pagina.
E’ una normale cronaca politica europea, ma per l’Italia sembra fantascienza.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo