abbonati: Post | Commenti | Email

Freedom Flotilla/2

0 comments

Come vi avevo annunciato a suo tempo, ho presentato un’interrogazione a risposta scritta alla Commissione Europea sull’attacco israeliano alla nave “Freedom Flotilla” che, nel giugno scorso, cercava di raggiungere Gaza con aiuti umanitari. Nello specifico chiedevo alla Commissione di indicare quali precise azioni intendesse adottare l’Unione Europea sfruttando i nuovi poteri che il trattato di Lisbona garantisce al “Ministro degli esteri” dell’Unione.
In questi giorni mi è giunta la risposta della Commissione tramite l’Alto rappresentante/Vicepresidente Catherine Ashton. L’Unione Europea il 3 giugno scorso ha immediatamente condannato l’uso della violenza che ha provocato un numero tanto elevato di vittime ed ha richiesto un’inchiesta immediata, completa ed imparziale su quanto avvenuto.
L’Unione Europea ritiene inoltre che la persistente politica di chiusura di Gaza sia inaccettabile e controproducente dal punto di vista politico e si impegna strenuamente per pervenire ad una soluzione duratura della situazione. Ribadisce, quindi, i suoi inviti ad un’apertura immediata, sostenuta e incondizionata dei valichi per consentire il flusso di aiuti umanitari, merci e persone da e verso Gaza.
L’Alto rappresentante/Vicepresidente e i Ministri degli esteri degli Stati membri dell’UE hanno ulteriormente discusso la questione durante il Consiglio Affari esteri del 14 giugno 2010, nel cui ambito hanno ribadito la disponibilità dell’UE a contribuire all’attuazione di un meccanismo, basato sull’accordo del 2005 sulla circolazione e l’accesso, che consentirebbe la ricostruzione di Gaza e la ripresa della sua economia.
Onde compiere ulteriori progressi, l’Alto rappresentante/Vicepresidente tratterà la questione con urgenza proseguendo i contatti con il governo di Israele, l’Autorità Palestinese, i membri del Quartetto e altre parti interessate e presenterà le opzioni proposte dell’UE in vista del prossimo Consiglio Affari esteri.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo