abbonati: Post | Commenti | Email

Propaganda

0 comments

Il capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale Danilo Narduzzi ha rilasciato ieri una dichiarazione piagnucolosa lamentandosi per l’arrivo in Regione di 200 immigrati e attaccando per questo motivo il vicepresidente della Giunta regionale, reo a suo dire di non aver lasciato lavorare la collega leghista di giunta dotata “di una serie di agganci con il ministro degli Interni”. Secondo il leghista, inoltre, “non occorre sparare ma basta usare l’autorevolezza, come hanno fatto i francesi” e rimpatriare i tunisini anche prima del trattato.
Le contorsionistiche proteste dei leghisti nostrani contro il Governo leghista sono surreali.
Bisogna che Narduzzi si decida: o è giusto che tutte le regioni contribuiscano proporzionalmente all’emergenza, come dice anche Maroni, oppure la Lega del Friuli Venezia Giulia conta a Roma come il due di coppe. A ulteriore riprova che la loro politica è romanocentrica e non risolve mezzo problema, perché sa fare solo chiacchiere e deteriore propaganda.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo