abbonati: Post | Commenti | Email

Tondo e le urne

0 comments

Ad urne ancora calde Renzo Tondo, presidente del Friuli Venezia Giulia, nuclearista convinto, ha dichiarato che ”sulla centrale di Krsko (Slovenia) bisognerà capire cosa intende fare Lubiana”.
Il presidente Tondo deve ricordarsi di rispettare il responso delle urne, dove liberamente i cittadini hanno espresso la loro volontà e deve anche tenere conto dell’indicazione chiara che gli dà il voto, incluso quello sul nucleare: tornare a proporre soluzioni che prevedono il ricorso all’energia atomica al di là del confine italiano è una provocazione e un atto di arroganza. L’alta partecipazione al voto, al di sopra delle attese, ci dice anche che, contrariamente a quanto ha fatto il presidente Tondo una parte rilevante dell’elettorato di centrodestra ha scelto di esprimersi. Su questo voto e sull’esigenza espressa dall’elettorato di garantirsi alcuni beni essenziali sarà necessario riflettere tutti, affinché la politica recuperi il suo ruolo e la sua credibilità.
Da segretaria regionale non posso non rivendicare il ruolo svolto dal partito regionale che già ad aprile del 2010 aveva invitato a sostenere i promotori del referendum nel difficile passaggio della raccolta delle firme.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo