abbonati: Post | Commenti | Email

Sanità, addio riforme

0 comments

Il presidente del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, sopraffatto dalle divisioni della sua maggioranza, ha invitato maggioranza ed opposizione a “fare tutti insieme una riforma sanitaria condivisa”. Dopo più di tre anni al governo della Regione il presidente Tondo alza bandiera bianca sulle riforma alla sanità.
Guardo con preoccupazione al fallimento della giunta di centrodestra anche sulla sanità, perché le conseguenze le pagano i cittadini. Il nostro atteggiamento è sempre stato responsabile e costruttivo, ma alla maggioranza spetta governare e all’opposizione controllare, e non si devono confondere i ruoli. La realtà è che il centrodestra diviso è stato incapace di formulare una proposta organica di riforma della sanità regionale, ha smontato a forza di tagli ed emendamenti-blitz quello che c’era di buono e ha eliminato la partecipazione degli enti locali dai processi decisionali.
Con la campagna elettorale che si avvicina, è evidente che le riforme che la Giunta non ha fatto dall’inizio della legislatura ad oggi, tantomeno le farà da qui alla fine.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo