abbonati: Post | Commenti | Email

Fuori tempo

0 comments

Durante la presentazione di un libro il presidente del Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo (Pdl) ha invitato il premier Berlusconi a fare un passo indietro nell’interesse del paese lasciando spazio ad un governo di larghe intese che gestisca una fase di transizione.
La presa di posizione del presidente Tondo arriva dopo tre anni in cui si è dimostrato il più solerte servitore di Berlusconi: arrivare oggi buon ultimo a prendere le distanze da lui rende la credibilità di queste dichiarazioni pari allo zero. È ancora meno credibile che gonfi il petto e lanci sfide per il 2013 perché può star sicuro che per allora troverà di fronte un candidato forte che lo rimanderà a casa e finalmente segnerà la svolta riformatrice che il Friuli Venezia Giulia attende da troppo tempo.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo