abbonati: Post | Commenti | Email

Nessuna nostalgia

0 comments

Il varo di un nuovo Governo rappresenta un’occasione da non lasciar sfuggire per rilanciare il ruolo del Friuli Venezia Giulia per l’Italia.
Noi come Partito democratico faremo la nostra parte con tutti i rappresentanti istituzionali per aiutare la comunità regionale ad attraversare il momento difficile, ma è necessario che la Giunta e il presidente Tondo capiscano che da sabato scorso la situazione politica è cambiata radicalmente.
La prima azione da fare è riproporre al Governo il pacchetto delle questioni più urgenti che il Governo Berlusconi ha lasciato aperte e irrisolte nella nostra regione, e tra queste ci sono sicuramente le infrastrutture. Piattaforma logistica, colli di bottiglia ferroviari, chiarezza sulla governance della A4 dopo il 2017 e impegni sui corridoi europei: sono le priorità che il presidente Tondo dovrebbe far arrivare a Roma. Al contrario non credo aiutino la Regione messaggi nostalgici nei confronti di un presidente del Consiglio che ci ha trattato come un territorio d’oltremare come quelli emersi oggi dalla riunione della Giunta regionale e del gruppo Pdl con Tondo.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo