abbonati: Post | Commenti | Email

Il “golpista” Calderoli

0 comments

Oggi, in un’interruzione dei lavori al Senato, Roberto Calderoli si è lanciato, a nome della Lega Nord, in una crociata a difesa della democrazia a suo dire messa in crisi dalla nascita del governo Monti che sarebbe “un colpo di stato, perché non è stato votato dal popolo”.
Intanto, sostenere che che il governo Monti sia illegittimo è una bufala da spazzare via.
E poi probabilmente Calderoli sta facendo confusione tra il Governo Monti e il Parlamento padano, che qualcuno potrebbe considerare effettivamente un’assemblea dai contorni golpisti, se alla fine non fosse una solenne pagliacciata.
Ma forse si sta dando troppo credito al ciarlare scomposto di questo o quel leghista, che oggi può nutrirsi solo di contrapposizione, in quanto il Carroccio è privo di qualsiasi seria proposta politica alternativa.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo