abbonati: Post | Commenti | Email

Fvg e costi della politica

0 comments

Dopo l’approvazione dei provvedimenti sull’abrogazione dei vitalizi e sullo sganciamento delle indennità dei consiglieri regionali da quelli dei parlamentari nazionali, che ha provocato un legittimo disorientamento nei nostri circoli e nella base del Partito, credo sia assolutamente necessario uno sforzo per tornare a sintonizzarci con il sentire dei cittadini.
Occorre che facciamo la massima attenzione a non dare l’impressione che i tagli ai costi della politica siano il risultato della pressione dell’opinione pubblica, anziché di una spontanea e opportuna scelta di sobrietà. Se non sapremo andare incontro senza demagogia ma anche senza sotterfugi all’appello dei cittadini, alimenteremo il rischio già incombente di screditare l’intero ceto politico e la politica senza distinzioni di colore

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo