abbonati: Post | Commenti | Email

Ideal standard/5

0 comments


Ieri si è svolto un incontro al Ministero dello Sviluppo economico sulla situazione Ideal Standard a cui ha partecipato anche il nostro deputato Ivano Strizzolo, che ha evidenziato il buon lavoro di mediazione del ministero tra l’azienda e i rappresentanti sindacali. L’azienda si impegna a non chiudere i tre stabilimenti italiani, tra cui quello di Zoppola ed a fare una verifica entro maggio nel 2012 sulla ripresa del piano di investimenti che era stato concordato nel novembre 2009 e poi interrotto per la crisi di mercato. Successivamente si è svolto un incontro al ministero del Lavoro dove è stato sottoscritto l’accordo per il contratto di solidarietà.
Il risultato del confronto con l’azienda è confortante ma bisogna tuttavia continuare a vigilare, in stretto rapporto con i lavoratori, l’azienda stessa e gli amministratori locali (importante è stato il lavoro svolto dal sindaco di Zoppola, Angelo Masotti). Il segnale politico venuto da tutti i livelli della nostra Regione e che è culminato nella lettera dei parlamentari al ministro Passera con cui abbiamo ottenuto la riapertura del tavolo al Ministero dello Sviluppo economico, è di intransigente difesa delle nostre migliori realtà produttive e occupazionali.
L’unione delle forze si è dimostrata un fattore positivo di stimolo nei confronti del Governo, ed è in ogni caso la prova che il metodo dell’impegno condiviso e della coesione territoriale merita di essere sperimentato più frequentemente, meglio sarebbe se sotto la regia istituzionale della Regione.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo