abbonati: Post | Commenti | Email

La spartizione

0 comments

Turismo Fvg è una società pubblica, dipendente direttamente dall’assessore leghista al turismo Federica Seganti, che dovrebbe avere il compito di sviluppare il sistema turistico regionale. Si sta invece trasformando nell’immagine plastica del disfacimento politico di un centrodestra che non potendo governare può solo spartirsi le nomine.
In una giunta regionale in cui ognuno rema per conto proprio e dove la Lega ha già un piede fuori è normale che il criterio guida per assegnare gli incarichi sia la spartizione più spregiudicata, fatta prescindendo da qualunque considerazione di competenze di cumuli di cariche o di aggravi di spesa.
La regalia di una nomina nel Cda della Venezia Padova a Ernesto Pezzetta o l’ultima consulenza a Enzo Bortolotti sono lì a provare la logica della spartizione, mentre le tensioni sullo scambio tra il Pdl Michelangelo Boem e il neoleghista Roberto De Gioia dimostrano che ogni tanto la macchina delle nomine si inceppa.
Per il Pd il compito degli enti pubblici e delle società controllate è quello di operare con razionalità e funzionalità, avvalendosi delle migliori competenze ed esperienze amministrative e professionali. Per questo è necessario che gli incarichi siano attribuiti con grande cura, pensando anche a immaginare forme nuove di selezione del personale che avrà ruoli di primo piano nella gestione operativa di istituzioni e società pubbliche.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo