abbonati: Post | Commenti | Email

Fiom

0 comments

La manifestazione nazionale indetta oggi dalla Fiom ha dimostrato che è stata giusta la scelta di Bersani di non far partecipare il Pd a un corteo che si è rivelato prima di tutto contro il Governo Monti, come hanno dimostrato le prese di posizione dei partiti di estrema sinistra.
Se l’identità del Pd si costruisce attraverso le concrete scelte politiche e non tracciandola sui confini delle coalizioni in questa circostanza il partito ha fatto un passo politico chiaro e comprensibile, che lo mette in grado di contribuire sul serio al buon esito della trattativa sul lavoro tra il Governo e i sindacati. Il Pd sta insomma dimostrando di essere uscito da quella logica devastante dello scontro tra massimalismo e riformismo che è stata una malattia della sinistra italiana.
Il Pd deve essere capace di intestarsi la rappresentanza della società italiana intera, che è fatta di lavoratori dipendenti e autonomi, imprese, disoccupati e precari, e dare risposte a tutti loro, non soltanto alla piazza della Fiom.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo