abbonati: Post | Commenti | Email

Nepotismo

20 comments

Daniela Santanchè (Pdl) durante la trasmissione radiofonica “La zanzara” su Radio24 ha paragonato Nilde Iotti alla consigliera regionale del Pdl Nicole Minetti rivendicando inoltre “con orgoglio” di aver raccomandato sua nipote per la carica di assessore alla provincia di Milano.
Quello della Santanchè è un triste e squallido elogio del nepotismo, in cui il paragone con Nilde Iotti fa solo spiccare la voragine che separa le figure migliori della nostra Repubblica dalle terze linee del berlusconismo.
Era noto da tempo che uno dei criteri con cui certa classe politica selezionava i suoi dirigenti era quello del casting televisivo ma lascia sempre attoniti la sfacciataggine con cui ciò viene rivendicato.
In un momento di crisi di fiducia verso la politica è poi particolarmente odioso e irresponsabile tentare di infangare anche un personaggio autorevole come Nilde Iotti, la cui vita privata e l’opera pubblica non solo mai hanno dato adito a ombre o illazioni, ma anzi è portata a esempio di dedizione e correttezza.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

TOLMEZZO: proiezione film Dante Spinotti

lun. 25 agosto, dalle 20:00 alle 21:00

Consiglio regionale

mar. 30 settembre, dalle 09:00 alle 17:00

Consiglio regionale

mer. 1 ottobre, dalle 09:00 alle 17:00

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo