abbonati: Post | Commenti | Email

Ideal standard/6

1 comment

La firma delle linee guida per il rilancio dello stabilimento “Ideal Standard” di Orcenico di Zoppola (Pordenone), di cui varie volte ci siamo occupati su questo blog, è un fatto positivo. Quando si fanno atti per assicurare che le imprese vivano e che ci sia lavoro è sempre una buona notizia, ma non bisogna smettere la vigilanza.
La mobilitazione di tutti i livelli politici e istituzionali, dal Consiglio regionale al Parlamento italiano ed europeo, per evitare lo smantellamento delle linee produttive di Ideal Standard è stata efficace ma adesso è molto importante mantenere alta l’attenzione affinché gli impegni dall’azienda siano precisi e con scadenze ravvicinate, e pareggino i sacrifici richiesti ai lavoratori e agli enti pubblici.
In questo caso una soddisfazione è legittima ma gli ultimi casi di delocalizzazione avvenuti in Friuli Venezia Giulia ci devono insegnare che le situazioni di crisi si affrontano tempestivamente, e non solo prendendone atto.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo