abbonati: Post | Commenti | Email

Piattaforma logistica

0 comments

Oggi il Cipe ha dato via libera al progetto definitivo dell’Hub portuale di Trieste stanziando un contributo di 2,9 milioni di euro all’anno per quindici anni.
Il costo dello stralcio funzionale in questione è di 132,4 milioni di euro (di cui 30 milioni di fondi privati, 70,4 dell’autorità portuale e 32 milioni attivabili grazie all’assegnazione del finanziamento odierno da parte del Cipe).
L’approvazione del finanziamento relativo alla piattaforma logistica del porto di Trieste è un’ottima notizia, ma è ancora un timido passo rispetto alla dotazione di infrastrutture di cui il Friuli Venezia Giulia ha estremo bisogno.
Anche attraverso l’approvazione di questo finanziamento archiviamo la stagione Berlusconi-Matteoli, contrassegnata da anni persi in promesse mancate e da un disinteresse verso questa parte d’Italia. Ma la boccata d’ossigeno al porto di Trieste non può farci dimenticare le altre partite decisive su cui si gioca il nostro futuro e su cui intendiamo fornire il nostro contributo, a partire dalla questione ferroviaria, dall’alta capacità alle connessioni e colli di bottiglia: è evidente infatti che serve a poco rafforzare i porti se poi non si reperiscono risorse per la ferrovia.
Vigileremo perciò sull’operato della Giunta regionale perché è in gioco il futuro di imprese e cittadini che hanno bisogno di lavoro.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo