abbonati: Post | Commenti | Email

Trend positivo

15 comments

L’esito delle consultazioni amministrative in Friuli Venezia Giulia conferma l’avanzata del centrosinistra e del Pd su larga parte del territorio regionale: siamo soddisfatti ma c’è ancora molto lavoro da fare.
Si conferma un trend complessivamente positivo, che ha trovato nel sindaco uscente di Gorizia l’unico punto di resistenza davvero difficile da scalzare. Infatti, con la conquista di Duino Aurisina realizziamo il “grande slam” sul territorio della provincia di Trieste, dove tutti gli enti locali sono ora governati dal centrosinistra, mentre in provincia di Pordenone, oltre a confermare Aviano, conquistiamo con giovani candidati sindaci i tre comuni di Casarsa della Delizia, di Maniago e soprattutto di Azzano Decimo, la roccaforte del sindaco leghista integralista Bortolotti. In provincia di Gorizia confermiamo Sagrado e San Canzian d’Isonzo; in provincia di Udine confermiamo Arta Terme, Bordano, Cervignano, Sutrio e strappiamo al centrodestra Savogna e Lignano.
Con il centrodestra nazionale spappolato e quello regionale in grave crisi d’identità, con la Lega che sta perdendo la sua base elettorale più solida e con il il Pdl che, anche se non si frantuma, mostra i sintomi del cedimento, da adesso in poi per Tondo sarà ancora più difficile governare e sicuramente impossibile fare le riforme.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo