abbonati: Post | Commenti | Email

Momento di unità

0 comments

Per sostenere l’azione del presidente del consiglio Mario Monti al vertice Ue di giovedì e venerdì, Pd, Udc e Fli hanno presentato una mozione congiunta alla Camera. Il Pdl ha deciso di non unirsi all’iniziativa parlamentare.
Siamo alla vigilia di un appuntamento europeo decisivo, e questo è il momento dell’unità non dei distinguo.
Mentre gli occhi del mondo sono puntati sul vertice di Bruxelles, dove all’Italia è assegnata un’enorme responsabilità e un difficilissimo compito, è doloroso constatare che un pezzo della maggioranza di Governo non sente il peso delle sue scelte e preferisce sfilarsi. E’ evidente infatti che per andare a sedersi autorevolmente a quel tavolo, il premier Monti deve avere dietro il massimo del sostegno.
La presentazione di una mozione solitaria da parte del Pdl è un’affermazione identitaria del tutto inopportuna in un momento in cui si decide il futuro dell’Europa. Si può riassumere con “né aderire né sabotare”, e il socialista Cicchitto sa che vuol dire.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo