abbonati: Post | Commenti | Email

Il copione

0 comments

Riunendo gli amministratori del suo partito il presidente Renzo Tondo ha continuato nel suo sport preferito: lanciare accuse infondate al nostro partito. In quest’ultimo caso il Partito democratico si sarebbe “messo di traverso” alla terza corsia della A4.Basta bugie: il Pd vuole la terza corsia e lavora per averla.
Se Tondo ritiene utile accodarsi alle fantasie dei suoi consiglieri faccia pure, ma la realtà è che abbiamo sempre fatto tutto il possibile per assicurare la terza corsia al Friuli Venezia Giulia, sia dal punto di vista operativo sia da quello finanziario. Il resto sono chiacchiere di chi sa di essere in difficoltà. Sentire poi Tondo che si intesta la paternità del Corridoio Baltico-Adriatico è uno schiaffo alla verità e al lavoro di quanti si sono impegnati sul serio: devo ricordare a Tondo che se il Baltico-Adriatico attraversa la nostra Regione, ciò si deve a un emendamento presentato dei parlamentari europei italiani, me inclusa.
Mi fa piacere che Tondo abbia letto con attenzione e fatto propri i documenti del Partito democratico sulla riforma della Regione, e in particolare la proposta di superamento delle province. Bene anche l’idea di copiare la nostra proposta di sburocratizzazione e snellimento della normativa regionale: Tondo non sbaglia quando ci copia.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo