abbonati: Post | Commenti | Email

Stato civile

0 comments

Di recente sono stata a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, per visitare, guidata dal presidente Paride Gullini, l’Accademia e l’Associazione degli ufficiali di Stato civile e d’Anagrafe, realtà solo all’apparenza astratte e distanti dalle vite dei cittadini, ma di fatto motori della macchina che custodisce la nostra identità.
Grazie alla sua opera di conservazione, controllo, gestione e trattamento dei dati personali, l’ufficiale di stato civile e d’anagrafe rappresenta infatti il detentore, il custode dell’identità sociale e culturale di un territorio e, quindi, lo specchio di una società. Ruolo e compiti importanti, che oggi, all’interno della cornice europea, superano i confini nazionali: spetta alle varie associazioni di categoria dei Paesi membri, riunite nell’Associazione europea delle ufficialesse e degli ufficiali di stato civile (Evs), mettere a confronto le diverse normative nazionali in materia di stato civile, coglierne le differenze, le sfumature. Con un obiettivo di fondo: armonizzare il diritto, uniformare gli atti anagrafici e di stato civile, rendere lo scambio dei documenti più snello e veloce. Che si traduce in quella che è la mission numero uno per l’Unione: facilitare la libera circolazione delle persone all’interno del territorio comunitario.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo