abbonati: Post | Commenti | Email

Voltare pagina

0 comments

Oggi Tondo si esibisce in una delle recite che gli riescono meglio: la ripetizione dei suoi luoghi comuni. Gonfia il petto e ripete: “quattro anni e mezzo di buon governo è il miglior viatico per guidare la Regione verso l’uscita dalle difficoltà e una prossima legislatura di rilancio e sviluppo”.
Mentre lui si vanta e promette, io sto tra la gente e ci parlo, vado da chi lavora e da chi rischia del proprio: ieri con gli operai della Sertubi in crisi a Trieste e con i costruttori edili a Udine, oggi in provincia di Pordenone con altri imprenditori.
Non serve ribattere e provare, cifre alla mano, che i cittadini del Friuli Venezia Giulia sono stati resi più poveri, più disoccupati e meno garantiti dalla giunta Tondo, che si è aggiunta alla crisi come un danno ulteriore.
Il presidente “fatti non parole” rimanda alla prossima legislatura tutto quello che non ha fatto in questa. Ma chi ha già dimostrato una volta di non essere all’altezza della sfida, che garanzie può dare? Una sola: fallire di nuovo.
Per ridare fiducia a una regione a rischio depressione, ci ho messo tutta me stessa, chiamando a raccolta tutti quanti hanno a cuore la sicurezza delle famiglie, il futuro dei figli, il bene della comunità. Ora è il momento di unirsi e stare uniti, perché voltare pagina non è facile, ma è necessario.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo