abbonati: Post | Commenti | Email

Ponte Rosso

0 comments

Ieri, nell’ambito della campagna di ascolto delle categorie, ho incontrato a San Vito al Tagliamento (Pordenone) gli imprenditori del distretto industriale Ponte Rosso. Alla politica spetta il coraggio delle proposte: deve dire quello che intende fare e poi agire rapidamente.
I problemi delle aziende ormai sono in larga parte chiari e sicuramente la questione più spinosa è quella del sistema creditizio regionale, che ha bisogno di essere razionalizzato e reindirizzato, e su cui farò una proposta organica che riguarda tutte le nostre strutture. Perché questa è materia su cui mettere le mani appena si va al governo, non materia di slogan elettorali.
Sono da fare una riforma a costo zero della burocrazia e la semplificazione delle autonomie locali del Friuli Venezia Giulia, su cui c’è già una nostra proposta di riforma che cambia il volto della regione, a cominciare dal superamento dalle province. In sintonia con questo ragionamento bisogna ripensare ai dieci consorzi industriali che ci sono in regione, e chiedersi se vale la pena mantenerli tutti o pensare ad accorpamenti funzionali.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo