abbonati: Post | Commenti | Email

Il falso Pdl

0 comments

Il presidente Tondo ha lanciato l’idea di presentare alle prossime regionali una lista che si dovrebbe chiamare “Popolo del Fvg”, e vorrebbe richiamarsi ai valori dell’autonomismo.
Ora, dopo aver lasciato sui tavoli del Governo 370 milioni all’anno dei nostri cittadini in cambio di nulla, di fronte al tracollo del Pdl, Tondo tenta di usare strumentalmente l’autonomismo come cortina fumogena. E, per potersi presentare agli elettori, spaccia come nuovo partito regionale quello che alla fine è sempre lo stesso Pdl sotto falso nome. Su certe vicende occorre che sia tutto chiaro: Tondo e io siamo in campo ognuno con le nostre proposte e con la nostra storia personale e politica, ma lui ha bisogno di mimetizzare se stesso e il suo partito. Non so con quale credibilità, visto che proprio lui ha fatto accordi con Berlusconi, Bossi e Tremonti, ancora lui ha parlato di fastidio e demonizzazione davanti al caso Fiorito, e sempre lui ancora pochi giorni fa ha sostenuto senza riserve Formigoni.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo