abbonati: Post | Commenti | Email

Attacco paradossale

0 comments

Il presidente Tondo, a margine dell’inaugurazione del nuovo casello autostradale di Meolo, ha attaccato il governo Monti, reo di non dare sufficiente ascolto alle istanze della nostra Regione. Al Friuli Venezia Giulia serve più serietà e meno propaganda, serve soprattutto che l’attuale presidente della Regione cominci a prendersi le sue responsabilità e faccia atti concreti.
Tondo attacca il governo Monti perché non ha la forza di farsi prendere sul serio e di far sentire le ragioni del Friuli Venezia Giulia: ha scelto la tattica della contrapposizione a Roma esattamente come la Lega, della quale tenta disperatamente di assicurarsi l’alleanza. E’ paradossale sparare contro il Governo e poi lamentarsi se non viene a farti l’inchino; e anche dire “faremo da soli” significa gonfiare il petto a vuoto. Bisogna invece reimpostare completamente il rapporto della Regione con lo Stato su basi nuove e serie, mettendo prima ordine in casa nostra, cosa che Tondo non ha mai tentato di fare davvero.
Sul cantiere dell’A4 sono stati usati toni fuori luogo da parte di chi, in cambio di niente, ha indebitato per sempre la Regione di 370 milioni annui, e ci ha aggiunto i 150 milioni di garanzia per la terza corsia: anche questo è denaro che esce dalle tasche dei cittadini. Ed è inutile che Tondo si vanti di aver rinunciato a 300mila euro dell’indennità di commissario, visto che ha fatto semplicemente quello che doveva; ci dica invece quanto costa la struttura che gravita intorno al commissario e se gli sembra normale che il commissario sia contemporaneamente anche l’assessore regionale ai trasporti, il già direttore di Autovie e un dipendente in aspettativa della medesima azienda.
Se si fanno opere come il casello di Meolo la cui complessità realizzativa è nella norma di un’azienda che ha saputo fare interventi di assoluto rilievo nel corso dei decenni, il merito va soprattutto alla dedizione delle maestranze di Autovie e delle imprese.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo