abbonati: Post | Commenti | Email

Primo Blarzino

0 comments

L’altro giorno sono stata ospite della Cna di Udine per festeggiare uno dei personaggi più brillanti della nostra storia imprenditoriale degli ultimi decenni: Primo Blarzino, un emblema di rigore e solidarietà, ma anche di energia, ottimismo ed entusiasmo per il Friuli Venezia Giulia e per l’intero Paese. L’evento, che si è svolto nella nuova sede Cna di Udine Nord a Feletto, alla presenza dei vertici Cna e di numerosi rappresentanti istituzionali, tra i quali il senatore Carlo Pegorer, il deputato Ivano Strizzolo, il sindaco di Tavagnacco Mario Pezzetta e il presidente della Cciaa di Udine Giovanni Da Pozzo, è stato organizzato per omaggiare il fondatore della Cna regionale che, con i suoi 92 anni splendidamente portati, rappresenta il testimonial perfetto dell’Anno europeo dell’invecchiamento attivo, che si celebra appunto quest’anno.
Momenti come questi sono importanti, perché ci ricordano quanto abbiamo bisogno di persone come Primo Blarzino, che facciano da esempio per le nuove generazioni: oggi più che mai non ci servono professori, bensì maestri come lui, che nella vita ce l’ha fatta come imprenditore e sindacalista, commerciante e artigiano. L’Europa invecchia e bisogna accettare la sfida culturale tra anziani e giovani. Primo, che ancora oggi lavora nel negozio di famiglia di Lauco, è un uomo europeo: con la sua esperienza e i valori di cui si fa portavoce, dalla dignità del lavoro al rispetto, dall’onestà alla legalità, è l’emblema di rigore, crescita e solidarietà.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo