abbonati: Post | Commenti | Email

Di nuovo?

0 comments

Nella notte fra domenica e lunedì è stato siglato un nuovo patto, l’ennesimo, fra Pdl e Lega Nord. Come tutti gli altri patti dal 1994 ad oggi, prevede Berlusconi alla guida spirituale della coalizione, la Lega a dare la rotta e il solito condimento di slogan. Una prova di finto ricompattamento che propone la stessa formula del 2008, quella che ha portato il Paese allo sbando. Più che un accordo, quella fatto da Maroni è una spartizione della sconfitta, per di più fatta sulla testa di tanti leghisti che pensavano fosse finita l’imbarazzante coabitazione con l’uomo di Arcore.
Come spesso capita, la matita di Makkox ha colto nel segno.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo