abbonati: Post | Commenti | Email

Auto blu

0 comments

imageLa Giunta taglierà il suo parco macchine, passando dalle attuali 13 autovetture a 10, e saranno di cilindrata inferiore.

La spesa dei noleggi nel suo complesso non dovrà essere superiore al 50 per cento di quella sostenuta nel 2011 e a parità di condizioni tecniche prevarrà il prezzo migliore.

Ci siamo messi sulla strada del cambiamento e un passo dopo l’altro porteremo a termine il nostro impegno: la politica e l’Amministrazione regionale sono al servizio della comunità, e vogliamo che ciò sia evidente anche dai segni esteriori come le auto di rappresentanza.

Anche questo segnale può contribuire a riavvicinare la politica alla gente riducendo la frattura che si è creata nel tempo, perché le auto di servizio nell’immaginario collettivo hanno sempre rappresentato uno dei simboli del potere e dei privilegi della politica.

A fronte della scadenza degli attuali contratti con l’utilizzo di BMW 525D, da dicembre si passerà all’utilizzo di autovetture di cilindrata massima di 1.600 cc, alimentate a diesel e con emissioni conformi agli standard “euro 5″. Il programma di restituzione delle attuali autovetture inizierà a luglio con le prime tre unità e si concluderà a dicembre quando, alla scadenza dei vigenti contratti di noleggio biennali, la Regione avrà completato la sostituzione del parco di autovetture di rappresentanza attualmente in uso.

Inoltre, nell’ottica del contenimento della spesa, le autovetture potranno essere anche “a chilometro zero”. Nel caso in cui le procedure di gara non dovessero concludersi in tempo utile, la Giunta regionale ha deciso che le BMW oggi in dotazione saranno sostituite dalle Alfa Romeo 159 1.9 già di proprietà dell’Amministrazione del Friuli Venezia Giulia.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo