abbonati: Post | Commenti | Email

Al via il processo di revisione dei rapporti finanziari Stato-Regione

0 comments

thumb500_31107_1serracchianiPeroniPalazzoChigi7mag14Ieri, assieme all’assessore al bilancio Francesco Peroni, ho partecipato nella sede di Palazzo Chigi, al primo incontro tra la Regione Friuli Venezia Giulia e il Governo riguardante il processo di revisione dei rapporti finanziari Stato-Regione, a cominciare dal cosiddetto patto Tremonti-Tondo del 2010.

Con i rappresentanti del Governo, ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta e il sottosegretario di Stato del Dipartimento per gli Affari regionali e le Autonomie Gianclaudio Bressa, abbiamo confermato il cronoprogramma dei lavori, stabilendo di esaminare prima di tutto i disequilibri che, all’interno del decreto legge 66/2014,  gravano sulle Regioni speciali.

In merito abbia chiesto chiarimenti sul “nefasto” effetto della Spending review sulla Regione Friuli-Venezia Giulia, ribadendo che i riflessi finanziari sul nostro bilancio risultano nettamente più pesanti a causa anche della posizione fiscale meno vantaggiosa confronto alle altre regioni autonome.

Non solo siamo i più penalizzati ma, ironia della sorte, siamo quelli che, tra tutte le regioni,  hanno svolto meglio i “compiti a casa” riuscendo grazie al taglio dei costi alla politica e ai procedimenti messi in atto per migliorare la spesa a registrare risparmi per 200 milioni di euro.

Per quanto riguarda l’accordo Tondo Tremonti del 2010 abbiamo tutti concordato sull’iniquità di quella intesa condividendo l’obiettivo di modificarla.  Infatti ritengo che la quota annuale da versare sia un “regalo” allo Stato in quanto il sacrificio non è compensato dalla prevista riforma del federalismo fiscale, rimasta incompiuta.

In attesa del prossimo incontro, che si terrà il 13 maggio prossimo, sono, comunque,  soddisfatta nel costatare un clima collaborativo tra le parti che ha permesso, già in questa prima sessione di lavoro, la condivisione degli obiettivi.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , , , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo