abbonati: Post | Commenti | Email

Riforme e crescita

0 comments

Oggi l’Istat ha pubblicato sia i dati sull’occupazione a luglio che i dati sull’andamento del Pil nei primi due trimestri 2015. L’occupazione dal luglio 2014 ad oggi è cresciuta di 235.000 unità, il PIL è cresciuto dello 0,7% rispetto al secondo trimestre 2014. Questi dati certificano che la crescita italiana è stabile e ciò si traduce in un aumento dell’occupazione e in una drastica diminuzione della precarietà.

L’opera riformatrice iniziata in questo anno e mezzo dal governo Renzi sta producendo risultati concreti e positivi su tutto il territorio nazionale conducendo il Paese fuori dalle secche della crisi. In questa generale ripresa le riforme sono una componente fondamentale per dare credibilità e competitività all’Italia riportandola ad avere un peso in Europa e più in generale nel contesto internazionale.

Oggi l’Italia torna a respirare e noi abbiamo il dovere morale e politico di continuare su questa strada, che è quella giusta. Un dovere che coinvolge l’intero Paese, che quando risponde alle sfide nella sua interezza ottiene risultati importanti.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo