abbonati: Post | Commenti | Email

Berlino e Ankara

0 comments

camion Ho scritto una lettera all’ambasciatore di Germania a Roma per esprimere il dolore di tutta la comunità regionale per le vittime di Berlino e la condanna inflessibile per chi attua una spietata guerriglia urbana sul suolo europeo. Al popolo tedesco e in particolare alla città, simbolo potente dell’Europa rinnovata e unita, va tutta la nostra vicinanza. La strategia del terrore islamista non piegherà l’Europa. Le radici di questa violenza sono nutrite dalla brama di potere e da un distorto simulacro di religione. Noi ci opponiamo a questa strategia che mira a indebolirci nell’animo e nell’identità.

Le nostre condoglianze vanno anche alle autorità russe e ai familiari dell’ambasciatore Andrey Karlov, barbaramente assassinato ad Ankara. È stato un attacco terribile, sprezzante del rispetto della vita umana e di ogni basilare convenzione diplomatica. Il mio auspicio è che le forze di sicurezza turche individuino con chiarezza chi ha armato la mano del killer affinché sia perseguito a norma di legge.

Segnala questo post anche su:

Technorati Tags: , ,

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo