abbonati: Post | Commenti | Email

8 marzo

0 comments

8marzo Vorrei un giorno vedere una rivoluzione utile all’Italia: le donne che invadono la politica e la contagiano con il loro cervello e il loro istinto.
Discriminazione, sottomissione, pregiudizi, violenze hanno segnato le tappe di un’emancipazione femminile ancora non completa, di una parità che è ancora un traguardo lontano. Per questo serve un maggiore impegno di noi donne in politica, dovunque ci spingano le nostre convinzioni, non solo per fare le cose che servono alle donne, ma per esserci, noi in prima persona. E se possibile senza farci contagiare dai modi degli uomini, senza cadere nella trappola che facendo cose da uomini si diventa come loro.
In questo sentiero di lotta, lungo la nostra storia, tante di noi hanno patito ma almeno oggi il riconoscimento morale e civile del ruolo delle donne ce l’abbiamo e dobbiamo tenercelo stretto. Guardando a quei milioni di donne dai diritti tutt’ora conculcati in nome di una volutamente malintesa tradizione religiosa, di un fanatismo che le rende vittime due volte, quando le usa e quando le uccide.

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo