abbonati: Post | Commenti | Email

Sbloccare le commesse in Iran della Danieli

0 comments

Il gruppo Danieli di Buttrio è uno dei leader mondiali nella produzione di impianti siderurgici e rappresenta per il Friuli Venezia Giulia una società primaria nel campo economico, occupazionale e dell’innovazione tecnologica.

In particolare, è specializzata nel settore dei prodotti lunghi, del cui mercato mondiale detiene oltre il 90% di quota, e nel 2015 ha ricevuto dall’Iran una importante commessa (per la costruzione di una centrale elettrica e impianti per fare acciaio a uso civile) del valore di 1,5 miliardi di euro e che, con l’uscita degli USA dal trattato nucleare nel gennaio 2016, Danieli si è vista congelare.

Con una interrogazione urgente indirizzata alla Farnesina, ho segnalato come questo blocco della commessa, dovuto al fatto che le banche non sarebbero più disponibili a sostenere progetti iraniani per la paura di ottenere sanzioni secondarie, rischi di compromettere l’attività di una delle aziende più importanti del nostro sistema manifatturiero e chiedendo che il Governo italiano intraprenda al più presto azioni diplomatiche e iniziative formali in sede comunitaria e nei confronti degli Usa per sbloccare questa situazione.
15a3f045-cb5e-46f9-9dad-5cc6681efbd7

Segnala questo post anche su:

Leave a Reply

Prossimi appuntamenti

Clicca su Agenda per visualizzare il calendario completo