Non voltiamoci dall’altra parte!

Per sottoscrivere questo appello vai alla pagina di Repubblica

Rita Borsellino, Gianrico Carofiglio, Sergio Cofferati, David Sassòli, Debora Serracchiani, Luigi Zanda lanciano un appello tramite Repubblica.

Caro direttore, le cronache di questi giorni raccontano di un Paese che non reagisce ai gravi comportamenti del presidente del Consiglio. Non esiste nessun paese al mondo che tolleri le menzogne dei propri governanti.

Siamo un caso unico. Sono state davvero poche le voci che hanno cercato di non far passare il tempo per evitare che l’assuefazione addormenti la coscienza pubblica.

Sì, in questo momento noi crediamo che occorra uno scatto d’orgoglio di tutti gli italiani che pensano che la menzogna sia un danno al paese e alla sua credibilità.
Se Berlusconi sia un santo o no interessa davvero poco.
Qui si parla di una questione politica e le domande che emergono impongono risposte non equivoche.
Si può impunemente mentire al paese? Si è messa a rischio la sicurezza nazionale? Quanto si sono sovrapposti gli interessi privati alle funzioni pubbliche? Continue reading “Non voltiamoci dall’altra parte!”

Immigrazione e pacchetto sicurezza

Fiato sul collo della Commissione sul governo italiano

Dichiarazione degli eurodeputati  Borsellino, Crocetta e Serracchiani (S&d)

Da quel che si é udito oggi in Parlamento, risulta in modo anche eclatante che la Commissione europea sta con il fiato sul collo del governo italiano a proposito di politica d’immigrazione e del “pacchetto sicurezza”.

Le ripetute affermazioni del commissario Barrot sulla nuova richiesta di chiarimenti rivolta al governo italiano testimonia che esiste una sorta di stato di sorveglianza sugli atti dell’esecutivo Berlusconi-Maroni da parte delle autorità comunitarie preposte a garantire il rispetto delle normative dell’Unione.

In particolare, il commissario è stato chiaro e perentorio nel rivelare – anche con una lettera inviata al Presidente della commissione parlamentare Libertà Pubbliche – che Bruxelles vuole chiarimenti sul respingimento di massa, in mare aperto, di immigrati provenienti dalle coste africane, e vuol accertare se non siano state violate le procedure sul diritto d’asilo.

Sul “pacchetto sicurezza”, poi, è apparso persino imbarazzante l’invito di Barrot a Maroni a “mettere per iscritto” le argomentazioni del governo a proposito dei diritti d’iscrizione all’anagrafe dei minori figli di immigrati illegali, cosi come altrettanto ferma è sembrata l’assicurazione data ai parlamentari che la Commissione sarà “molto ma molto attenta” nel valutare l’intero contenuto delle norme sulla sicurezza (compresa l’autorizzazione alle “ronde”) appena varate.

Il Commissario ha pure confermato che vigilerà attentamente sul rispetto, in Italia, dei diritti dei minori Rom.

Semplicemente Democratici

Aderisci anche tu a semplicementedemocratici.net

httpvh://www.youtube.com/watch?v=3HNpKoO8mJs

Solo la politica può cambiare il nostro Paese.

Di fronte ad una società narcotizzata non è possibile stare a guardare: il Partito Democratico è oggi lo strumento della partecipazione.

Nel PD ci sono donne e uomini che credono che il rigore, la lealtà, il lavoro costante, l’ascolto siano le qualità indispensabili per essere utili alla nostra comunità.

E’ a loro che ci rivolgiamo perché la proposta di Dario Franceschini sia il punto di partenza di una forza politica che vuole governare l’Italia. Continue reading “Semplicemente Democratici”