il DDay del Friuli venezia Giulia

Thumb_thumb500_31088_2gianniniSerracchianiRughettiGoOnFvg5mag14Il 5 maggio per la mia Regione è stato un giorno speciale, un giorno per il quale abbiamo tanto lavorato e i cui risultati, a dir poco sorprendenti, sono sotto gli occhi di tutti.

Siamo la prima regione in Italia ad avviare il progetto nazionale “Go on Italia” sviluppato da Wikitalia sul modello già sperimentato con successo nel Regno Unito.

Ma vi prometto che il DDay (Digital Day) organizzato con Riccardo Luna (Presidente Wikitalia) non è un punto di arrivo ma di partenza: abbiamo semplicemente tolto il tappo e liberato le migliori energie.

Sono convinta del fatto che ci sia una forza straordinaria ed una enorme voglia di imparare.

Il nostro obiettivo è di rendere digitale il 100% del territorio e, proprio per sensibilizzare i nostri cittadini, ieri abbiamo programmato 112 eventi che, spaziando dalla scuola al mondo degli adulti, dal sistema delle piccole e medie imprese alla pubblica amministrazione, hanno lo scopo di semplificare tramite le piattaforme digitali, la vita di ognuno.

Una giornata molto particolare. Non potrò mai dimenticare i tanti progetti messi in campo. Dal “Go on Women”, organizzato alla Casa internazionale a Trieste, al convegno “Cloud e digital: quali opportunità per le Pmi italiane?”, all’Area Science Park di Trieste.

Non potevamo, ovviamente, non partire dal mondo della scuola e ringrazio il ministro Giannini per la sua partecipazione. È stato grande motivo di orgoglio per me vedere l’entusiasmo con cui i ragazzi della classe prima A, della media Fermi di via Pradamano, prendere parte alla lezione sperimentale nella prima aula hi-tech: sedie colorate con porta-zaini incorporati, banchi a trapezio che uniti creano piccoli cerchi, I pad e megaschermo al posto della lavagna.

Quando penso alla scuola del futuro, non solo per il Friuli Venezia Giulia ma per l’Italia intera, penso a quella classe.

Dopo questo D-Day digitale bisognerà correre e la mia Regione può rappresentare veramente un modello, un vero e proprio prototipo virtuoso per le altre realtà regioni italiane.

Go on FVG

foto-e1382453703433-1024x1024Lunedì scorso sono intervenuta, anche in qualità di rappresentante nella Cabina di Regia per l ‘attuazione dell’Agenda digitale italiana, alla discussione su “come internet cambia l’impresa” nell’ambito del secondo Italian Digital Agenda Forum (potete ascoltare il mio intervento qui ) .

Ho colto l’occasione per raccontare l’esperienza della regione Friuli Venezia Giulia che ha aderito, per prima, al progetto “Go on Italia” di formazione digitale per portare tutti gli italiani in rete.

Proprio sul progetto “Go on FVG” vi segnalo l’articolo di Riccardo Luna pubblicato su ilpost.it.